il problema è questo:
mi ricordo solo di aver pensato "devo leggerlo"
e basta.
ma di cosa l’ho pensato non mi ricordo
dove ho letto o visto la cosa che me lo ha fatto pensare non mi ricordo
cosa stavo facendo mentre lo pensavo non mi ricordo
solo altri brevi spot, nella mia mente, i seguenti:
stavo leggendo un blog
ho pensato (chissà perché) a Zadie Smith
ricordo un colore bianco (scritto?)
credo (anzi, ne sono sicura, anche se non ricordo perché ne sono così sicura) che l’autore in questione è:
a. una donna
b. americana

e sto in questo stato da cinque giorni, capite?
come faccio?

p.s. sono andata da feltrinelli e ho girato un’ora, così, sperando che all’improvviso il libro o l’autore in questione mi si parasse davanti… niente

mi dispiace, avete perso tutti…
ho scoperto che nelle biciclette c’è un pezzo meccanico dal nome bellissimo e io ho deciso che questo sarà il nome della mia bicicletta…

insomma, voglio fare una sineddoche e la mia bicicletta si chiamerà:

pedivella!

il primo falso piano mi ha tagliato le gambe
la prima salita mi ha lasciato senza fiato
al primo semaforo ho appoggiato il piede destro
all’arrivo ho sentito gli applausi della folla

dopo 3 mesi, dopo il freddo, la pioggia e la bronchite oggi ho ripreso la mia bicicletta

libertà, vento, musica, fiato
tutto è tornato di nuovo come se non si fosse allontanato mai

[la mia bici non ha un nome, avete suggerimenti?]

aggiornamento: si apre il concorso "trova un nome alla bici di frank", ricchi premi al vincitore!

bicicletta rockrider rossa e bianca (decathlon)