oroscopo

oggi Rob Brezsny mi getta nello sconforto…
come faccio a fare quello che mi chiede?

LEONE, illustrazione di Francesca Ghermandi, pubblicata sul sito: internazionale.it LEONE
«Benvenuto alle Previsioni per la seconda metà del 2008 (parte 2), Leone. È ora di controllare i tuoi progressi nei compiti che ti sono stati assegnati alla fine dell’anno scorso. Come ormai avrai capito, c’è una meta più importante delle altre. Se riuscirai a raggiungerla, la tua vita cambierà per sempre. Ti sto suggerendo di assumerti con più determinazione la piena responsabilità della tua felicità. Come potrai riuscirci? Analizzando nei minimi dettagli tutte le cose di cui hai bisogno per essere felice e assicurandoti che succedano sempre

è quel sempre che mi inquieta…

ciemmona, grazie

grazie a tutti.

grazie ai ragazzi che abbiamo incontrato a san lorenzo il pomeriggio di sabato, perché subito abbiamo capito che si stava muovendo qualcosa di grande…
grazie ai due ciclisti napoletani, che sono arrivati in bici, partendo la mattina presto e con i quali abbiamo chiacchierato sul prato davanti a san giovanni…
grazie al tizio che chiave inglese in mano, ci ha minacciato all’uscita della tangenziale sulla prenestina…
grazie alla ragazza circondata dalle bici, che rideva e rideva e rideva…
grazie ai due fidanzati milanesi che ci hanno raccontato l’avventura di prendere il treno con le bici da roma a milano e con i quali abbiamo condiviso i sampietrini del circo massimo…
grazie a selma, la bambina milanese (anche lei), che ha saltato la scuola venerdì per venire a vedere la critical mass di roma…
grazie al fotografo che ci ha fatto le foto a piramide…
grazie a silva e a unto (il suo coniglio di peluche) che vengono dalla finlandia, ma anche un po’ dal belgio, e insomma, vanno e vengono un po’ da tutta europa, sempre insieme e sempre in bici…
grazie a sette e al suo grido di battaglia "pedalate e purificatevi", lanciato durante la salita spezzagambe della cristoforo colombo…
grazie alle ciclofficine e ai ciclomeccanici…
grazie ai due ragazzi in tandem con l’impianto stereo, soprattutto grazie per quando, fermi all’incrocio in vista del mare, hanno finalmente messo qualcosa di cantabile (la bandabardò con se mi rilasso collasso… che, a quel punto e fermi in salita, ci stava proprio tutta!).
grazie a tutti.

andare in bici è bello, l’ho scritto tante volte sulle pagine di questo blog, ma la critical mass mette i brividi, fa accapponare la pelle, lascia sbalorditi!

ciemmona 2008 - la marea di bici verso ostia
ciemmona 2008 – la marea di bici verso ostia